Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Passaporti e Carte d’identità

Carte d’identità

Si segnala che questo Consolato Generale non può rilasciare la Carta d’identità.
Il cittadino italiano residente in Sudafrica può comunque richiedere in Italia il rilascio della Carta d’identità al proprio Comune di iscrizione A.I.R.E.

 

Passaporti

Il passaporto elettronico biometrico è un documento di viaggio e di riconoscimento valido in tutti i Paesi il cui Governo è riconosciuto dall’Italia.

La validità temporale del passaporto differisce in base all’età del titolare:

  • per i minori di 3 anni la validità è di 3 anni;
  • per i minori dai 3 ai 18 anni la validità è di 5 anni;
  • per i maggiorenni la validità è di 10 anni.

Il suo rilascio è di competenza dell’Ufficio consolare nella cui circoscrizione è residente il richiedente iscritto all’AIRE. Per chi risiede in Italia, è competente la Questura.

Per il rilascio del passaporto è necessario essere cittadini italiani. Il Consolato Generale si riserva pertanto il diritto di richiedere la documentazione comprovante il possesso ininterrotto della cittadinanza italiana da parte del richiedente e degli avi.

Prima di richiedere il rilascio del passaporto, occorre:

  • aggiornare il proprio indirizzo di residenza tramite il portale FAST IT, raggiungibile al link https://serviziconsolarionline.esteri.it;
  • che il proprio certificato di nascita sia stato trasmesso presso il Comune italiano competente;
  • essere residenti in questa Circoscrizione consolare;
  • essere iscritti all’AIRE.

Il passaporto verrà emesso e consegnato il giorno stesso dell’appuntamento (escluso residenti KwaZulu-Natal).

 

MODALITÁ DI RICHIESTA DEL PASSAPORTO PER ADULTI E MINORI (ESCLUSO RESIDENTI KWAZULU-NATAL)
  • A partire dal 2 gennaio 2024, le domande di passaporto dovranno essere presentate online, tramite il nuovo portale Prenot@Mi, disponibile all’indirizzo https://prenotami.esteri.it. Dopo la registrazione e la scelta del Consolato di riferimento, sarà possibile prenotare gli appuntamenti a decorrere dalla prima data disponibile fissata dalla Sede.
  • ATTENZIONE: I genitori facenti domanda insieme ai figli, devono prenotare attraverso il Portale Prenot@Mi e selezionare “prenotazione multipla” e allegare il modulo d’assenso. I genitori facenti domanda esclusivamente per conto dei figli, devono inviare il modulo di domanda a johannesburg.pass@esteri.it, accompagnato dal modulo d’assenso.
  • Una volta prenotato l’appuntamento, l’utente riceverà una e-mail di conferma.

Il richiedente dovrà recarsi in Consolato il giorno dell’appuntamento per la rilevazione dei dati biometrici, portando con sé:

  • Due fotografie recenti a colori (formato passaporto, sfondo bianco, assenza di ombre sul volto; cliccare qui per gli standard ICAO completi);
  • Documento di identità: precedente passaporto italiano (se non è possibile, portare altro documento sudafricano in corso di validità, i.e.: ID sudafricana, patente di guida sudafricana);
  • Pagamento da effettuare in valuta locale (Rand), in contanticarta di debito sudafricana o via EFT. I bonifici bancari dovranno essere effettuati almeno 3 giorni prima dell’appuntamento (cliccare qui per le coordinate bancarie. Indicare tassativamente il proprio cognome nella causale). Non si accettano carte di credito. L’importo sarà indicato nella email di conferma.
  • Atto d’assenso al rilascio del passaporto di un minore (ove applicabile): i minori dovranno essere accompagnati tassativamente da un genitore (o chi ne fa le veci). È in ogni caso preferibile che entrambi i genitori siano presenti.
    Se uno dei due genitori è impossibilitato a presentarsi il giorno dell’appuntamento, dovrà compilare l’atto di assenso e firmarlo presso questo Consolato Generale nei giorni precedenti l’appuntamento fissato. I cittadini europei potranno inviare il modulo a johannesburg.pass@esteri.it, allegando copia di un documento in corso di validità.

 

MODALITÁ DI RICHIESTA DEL PASSAPORTO PER ADULTI E MINORI PER RESIDENTI IN KWAZULU-NATAL
  • Compilare il modulo in ogni sua parte e inviarlo a johannesburg.pass@esteri.it. Se il richiedente è un minore, sul modulo occorre indicare i dati dovranno essere quelli del minore, mentre la firma da apporre in calce è quella del genitore (o di chi ne fa le veci).
  • Le richieste sono processate in ordine di ricezione. Il Console Onorario a Durban, Costantino Buccimazza, contatterà gli interessati per l’acquisizione dei dati biometrici.

A partire da mercoledì 11 ottobre 2023 il richiedente dovrà recarsi presso gli uffici siti in 3 Meadway, Drummond, KwaZulu-Natal, portando con sé:

  • Due fotografie recenti a colori (formato passaporto, sfondo bianco, assenza di ombre sul volto; cliccare qui per gli standard ICAO completi);
  • Documento di identità: precedente passaporto italiano (se non è possibile, portare altro documento sudafricano in corso di validità, i.e.: ID sudafricana, patente di guida sudafricana);
  • Pagamento da effettuare, in valuta locale (Rand), in contanti o carta di debito sudafricana o EFT. I bonifici bancari dovranno essere effettuati almeno 3 giorni prima dell’appuntamento (cliccare qui per le coordinate bancarie. Indicare tassativamente il proprio cognome nella causale). Non si accettano carte di credito.
  • Atto d’assenso al rilascio del passaporto di un minore (ove applicabile): i minori dovranno essere accompagnati tassativamente da un genitore (o chi ne fa le veci). È in ogni caso preferibile che entrambi i genitori siano presenti. Se uno dei due genitori è impossibilitato a presentarsi il giorno dell’appuntamento, dovrà compilare l’atto di assenso e firmarlo presso il Console Onorario nei giorni precedenti l’appuntamento fissato. I cittadini europei potranno inviare il modulo a johannesburg.pass@esteri.it, allegando copia di un documento in corso di validità.

Si precisa che il passaporto verrà stampato presso il Consolato Generale in Johannesburg e spedito al Console Onorario a Durban, presso il quale l’interessato dovrà ritirarlo.

 

ASSENSO PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO IN PRESENZA DI FIGLI MINORI

Si informano i connazionali, genitori di figli minori, che ai sensi del D.L. 69/2023, a partire dal 14 giugno 2023 non sarà più necessario presentare l’atto di assenso dell’altro genitore ai fini del rilascio del proprio documento d’identità (passaporto e CIE).

Nello specifico, il novellato articolo 3-bis della L. 1185/1967 indica che, quando vi è concreto e attuale pericolo che a causa del trasferimento all’estero questo possa sottrarsi all’adempimento dei suoi obblighi verso i figli, sarà possibile per l’altro genitore richiedere una inibitoria al rilascio del documento.

L’istanza potrà essere presentata presso il giudice competente presso il Tribunale ordinario in cui il minore ha la residenza abituale ovvero, se il minore è residente all’estero, il Tribunale nel cui circondario si trova il suo Comune di iscrizione AIRE.
Ai fini del rilascio dei documenti per i minori, invece, resta l’obbligo dell’assenso firmato da entrambi i genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale.