Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Accertamento dell’esistenza in vita 2024-2025

CG JHB-default

A partire dal 20 settembre 2024, Citibank curerà la spedizione dei moduli di richiesta di attestazione dell’esistenza in vita per gli anni 2024 e 2025.

Le attestazioni dovranno pervenire alla Banca entro il 18 gennaio 2025. Qualora l’attestazione non sia prodotta, il pagamento della rata di febbraio 2025 avverrà in contanti presso le agenzie di Western Union e, in caso di mancata riscossione personale o di mancata produzione dell’attestazione di esistenza in vita entro il 19 febbraio 2025, il pagamento della pensione sarà sospeso a partire dalla successiva rata di marzo 2025.

Il connazionale interessato potrà presentarsi presso il Consolato Generale a Johannesburg per l’attestazione dell’esistenza in vita e la firma del modulo a partire dal 9 ottobre prossimo ogni mercoledì dalle ore 9.30 alle ore 12.00.

In alternativa, anche quest’anno viene offerta la possibilità per i pensionati di completare il processo di verifica dell’esistenza in vita via WhatsApp. A tal fine:

  • il pensionato deve mandare all’email johannesburg@esteri.it il modulo di richiesta di attestazione dell’esistenza in vita debitamente compilato, datato e firmato, recante l’indicazione del recapito telefonico (cellulare) e dell’indirizzo email, insieme a un documento di identità in corso di validità;
  • il Consolato Generale comunica all’interessato, via email, data e ora della videochiamata via Whatsapp;
  • nel corso della videochiamata, il funzionario consolare attesta l’esistenza in vita ed invita il connazionale a far pervenire al Consolato Generale (37 First Avenue, Houghton Estate, 2198 Johannesburg) il modulo originale, datato e sottoscritto.

Tale modalità potrà essere utilizzata anche dagli operatori di Patronato accreditati come testimoni accettabili al “Portale agenti”.

Nel caso in cui il pensionato si trovi in stato di infermità fisica o mentale o risieda in istituti di riposo o sanitari, pubblici o privati, o sia affetto da patologie che ne impediscano gli spostamenti o sia incapace o recluso in istituti di detenzione, è necessario contattare il Servizio di supporto di Citi, che renderà disponibile il modulo alternativo di certificazione di esistenza in vita. Tale modulo, su richiesta del pensionato o del Patronato, sarà inviato a mezzo posta elettronica in formato PDF; inoltre, è prevista la possibilità per i soggetti interessati di richiedere tale modulo ai Patronati abilitati.

Il modulo dovrà essere compilato e sottoscritto da uno dei seguenti soggetti e restituito a Citibank unitamente alla documentazione supplementare sottoelencata:

 

Soggetto attestante Documentazione supplementare
Un funzionario dell’ente pubblico o

privato in cui risiede il pensionato

 

Una dichiarazione recente su carta intestata dell’ente che conferma, sotto la propria esclusiva responsabilità, che il pensionato risieda nell’istituzione e sia in vita
Il medico responsabile delle cure del

pensionato

Una dichiarazione recente su carta intestata del medico che conferma, sotto la propria esclusiva

responsabilità, che il pensionato sia in vita e impossibilitato a seguire la procedura standard

Il procuratore o il tutore legale del pensionato Una copia autenticata dell’atto di conferimento della tutela o della procura, di data recente,

debitamente timbrata o di una sentenza di nomina del tribunale.