Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

INFORMAZIONE IMPORTANTE - RESTRIZIONI DI VIAGGIO DAL SUD AFRICA VERSO L'ITALIA

Data:

26/11/2021


INFORMAZIONE IMPORTANTE - RESTRIZIONI DI VIAGGIO DAL SUD AFRICA VERSO L'ITALIA

Dal 26 novembre al 15 dicembre 2021, l'Ordinanza 26 novembre del Ministro della Salute (in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale) dispone il divieto di ingresso/transito in Italia per coloro che abbiano soggiornato/transitato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, eSwatini, Zimbabwe, Malawi, Mozambico e Namibia nei quattordici (14) giorni precedenti.

L'Ordinanza dispone inoltre la sospensione del traffico aereo dai suddetti Paesi, pur non applicandosi ai voli, anche indiretti, iniziati prima e non oltre l'adozione dell'Ordinanza stessa (26 novembre).

Sono previste le seguenti ECCEZIONI al divieto di ingresso, a condizione che non manifestino sintomi compatibili con COVID-19:

a) cittadini italiani con residenza anagrafica in Italia da prima del 26 novembre 2021, unitamente ai figli minori, al coniuge o alla parte di unione civile;

b) le categorie di cui alla lettera n) dell'art. 51 comma 7 del DPCM 2 marzo 2021 (funzionari e agenti, comunque denominati, dell'Unione europea o di organizzazioni internazionali, agenti diplomatici, personale amministrativo e tecnico delle missioni diplomatiche, funzionari e impiegati consolari, personale militare, compreso quello in rientro dalle missioni internazionali, e delle Forze di Polizia, personale del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e dei Vigili del fuoco nell'esercizio delle loro funzioni);

c) equipaggio e personale viaggiante dei mezzi di trasporto di persone e merci.

DISCIPLINA PER L'INGRESSO IN ITALIA

Per le sole categorie di viaggiatori individuate alle lettere a) e b), è previsto il seguente protocollo sanitario:

1. Presentazione al vettore all'atto dell'imbarco, nonché a chiunque sia deputato a effettuare i controlli, del Passenger Locator Form (PLF) debitamente compilato, in formato digitale o in versione cartacea.

2. Presentazione al vettore all'atto dell'imbarco, nonché a chiunque sia deputato a effettuare i controlli, di un certificato che attesti di essersi sottoposti, nelle settantadue (72) ore precedenti l'ingresso in Italia, a un test molecolare effettuato con tampone e risultato negativo.

3. Sottoposizione a un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, all'arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine. Il viaggiatore è tenuto in isolamento fino all'esito di tale test.

4. Sottoposizione a isolamento fiduciario, presso l'indirizzo indicato nel PLF, per un periodo di dieci (10) giorni.

5. Obbligo di effettuare un ulteriore test molecolare al termine dei dieci (10) giorni di isolamento.

All'equipaggio e al personale viaggiante dei mezzi di trasporto e merci, in assenza di sintomi compatibili con COVID-19, non si applica il protocollo qui descritto, ma rimane d'obbligo la sottoposizione a test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, all'arrivo presso l'aeroporto, porto o luogo di confine, ovvero entro quarantotto ore dall'arrivo, presso l'Azienda sanitaria competente per territorio.

Al momento, non sono previste altre eccezioni o deroghe.

Le persone che si trovano già in Italia e che abbiano soggiornato/transitato in uno o più Paesi tra quelli qui indicati, anche in assenza di sintomi compatibili con COVID-19, sono obbligate a comunicare immediatamente l'avvenuto ingresso all'Dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio, a sottoporsi a test molecolare, da effettuare con tampone, nonché a sottoporsi a dieci (10) giorni di isolamento fiduciario, con obbligo di effettuare un ulteriore test molecolare al termine dell'isolamento.

Si raccomanda di contattare immediatamente le compagnie aeree che ancora operano voli in partenza dal Sud Africa per organizzare al più presto il rientro in Italia con i voli ancora disponibili.

Per maggiori informazioni: https://www.viaggiaresicuri.it

Per emergenze, contattare il Consolato Generale al numero di emergenza +27 828544725


321