Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Patente

 

Patente

Il rinnovo della patente italiana può essere richiesto ESCLUSIVAMENTE da cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare del Consolato Generale d’Italia a Johannesburg e regolarmente iscritti nell’AIRE, ovvero da cittadini dimoranti all’estero per un periodo di almeno 6 mesi, o da cittadini iscritti nello schedario consolare con procedura avviata di iscrizione nell’AIRE.

La patente, per poter essere rinnovata presso il Consolato Generale, non deve essere scaduta da oltre 3 anni.

L’interessato dovrà presentarsi munito di un valido documento di identità; una prova di effettiva residenza nella circoscrizione consolare (ad es., contratto di lavoro o utenze); patente guida in originale e 1 fotocopia; certificato medico rilasciato dal medico di riferimento di questo Consolato Generale.

Il certificato medico è a pagamento, a carico del richiedente e il costo va corrisposto direttamente al medico.

Il medico di riferimento del Consolato Generale è il Prof. Franco (Frank) Plani.

Per fissare un appuntamento occorre telefonare alla segretaria del Prof. Plani, la Sig.ra Edith Potgieter, al seguente numero: 011 9072981, tra le ore 8:00 e le ore 16:00.

Clicca qui per scaricare il modulo per il Certificato Medico

Si sottolinea che il rinnovo della patente di guida presso il Consolato Generale è una specifica “Attestazione consolare di conferma della validità della patente di guida”, valida esclusivamente per il periodo di residenza all’estero. Essa va conservata unitamente alla patente originale scaduta e, a richiesta, è da esibire assieme a quella.


È quindi una attestazione temporaneamente sostitutiva del tagliando di convalida, che viene normalmente rilasciato dall’ufficio competente del Dipartimento dei trasporti terrestri.
Pertanto, il titolare della patente, riacquisita la residenza in Italia, è tenuto a richiedere alla competente Autorità - l’Ufficio Provinciale della Motorizzazione Civile - la conferma del rinnovo ottenuto all’estero; in pratica deve provvedere al rinnovo della propria patente secondo la modalità normale ai sensi dell’art. 126, comma 5 (Comma inserito dal Dl. 151/2003, convertito nella L. 214 del 1.8.2003).

Si consiglia, a chi visita il Sudafrica, di munirsi di patente internazionale, universalmente riconosciuta e accettata dalle forze dell’ordine ed agenzie di noleggio auto.
La patente internazionale va richiesta in Italia, prima della partenza, all’Ufficio della Motorizzazione Civile competente territorialmente in base alla residenza del richiedente.

I cittadini italiani titolari di patente sudafricana che ritornano in Italia per vacanza o per breve soggiorno o che rientrano definitivamente, devono essere in possesso del permesso internazionale di guida (International drivers license ) rilasciato dall’automobile Association of South Africa (A.A.). La patente di guida sudafricana non è convertibile.

In caso di furto o smarrimento della patente italiana in Sud Africa, occorre recarsi presso le competenti Autorità di Polizia sudafricane per denunciarne la perdita. La Polizia rilascerà, su richiesta, una copia della denuncia. Quest'ultima, per essere riconosciuta in Italia, deve essere tradotta in italiano da un traduttore giurato (creare link) la cui firma dovrà essere legalizzata dal Consolato Generale. La denuncia di smarrimento deve poi essere presentata alle competenti Autorità italiane, che provvedono all'emissione di una nuova patente in sostituzione di quella persa.
Il Consolato invece non può rilasciare una nuova patente ne’ redigere denunce di smarrimento.

Le tariffe per le patenti sono pagabili in contanti oppure con debit card.

Per ulteriori informazioni scrivere a consolare.johannesburg@esteri.it

 


89